Kristen Stewart shock: “Nessun film Marvel perché sono gay”

Ecco la rivelazione shock della giovane attrice diventata famosa con il film ‘Twilight’.

Aveva fatto sognare i fan con la sua storia d’amore con Robert Pattinson. Poi aveva dato anche lei un contributo alle cause del mondo LGBT dichiarandosi gay in diretta al ‘Saturday Night Live’. E oggi Kristen Stewart infligge un duro colpo al dorato mondo di Hollywood che da sempre sbandiera la sua ‘apertura’, che evidentemente è solo di facciata.

La bella attrice statunitense, infatti, in un’intervista a ‘Harper’s Bazaar UK’ ha sganciato la bomba: “Mi è stato detto ‘se vuoi fare un favore a te stessa non dovresti tenere la mano della tua ragazza in pubblico. In questo modo, magari, potresti ottenere un film Marvel’. Allora volevo solo godermi la vita e non pensavo che stavo rovinando la mia vita”.

Non è dato sapere chi ha fatto questa ‘raccomandazione’ alla Stewart, ma sta di fatto che oggi la giovane attrice ha le idee più chiare di allora: “Io non voglio lavorare con persone così” ha sentenziato.

Nella stessa intervista, inoltre, la giovane ha affrontato il tema delle ‘etichette’ che la società impone alla sessualità delle persone.

Sì, conosco la mentalità della ‘vecchia scuola’ – ha detto – quella che ti dice come preservare la tua carriera, il tuo successo, il tuo lavoro e ci sono persone a cui non piaci. Non le piaci se incontri delle ragazze oppure che non mi identifichi con l’etichetta di ‘lesbic’” oppure quella di ‘eterosessuale’. Alla gente piace sapere cosa sei. Quindi cosa ca..o sono? Penso solo che stiamo arrivando a quella situazione in cui – non lo so, l’evoluzione è una cosa strana – stiamo diventando tutti incredibilmente ambigui. Ed è davvero una cosa meravigliosa“.

Kristen Stewart al momento sembrerebbe avere una storia con la sceneggiatrice Dylan Meye (le due sono state paparazzate mentre si scambiavano un appassionato bacio). Pare dunque che sia archiviato il flirt con la modella Stella Maxwell.