La CIA: “Corea Del Nord pronta a colpire gli USA”

Cresce la preoccupazione negli Stati Uniti d’America.

Secondo il direttore della CIA, Mike Pompeo, la Corea del Nord sarebbe “a un passo” dall’ottenere un missile balistico intercontinentale armato con una testata nucleare in grado di colpire gli USA.

Pompeo ha assicurato: “Stiamo lavorando per impedirlo“.

Il presidente Donald Trump, infatti, sarebbe determinato a impedire che Pyongyang riesca a compiere la svolta necessaria per minacciare con un ordigno nucleare gli USA, che si tratti di “oggi o tra un mese”.

Kim Jong Un.

Secondo il direttore della CIA il regime di Kim Jong Un sarebbe pronto a colpire presto gli USA. Si stima che ciò potrebbe avvenire entro pochi mesi.

L’opzione militare è tra le azioni che il governo di Washington sta prendendo seriamente in considerazione. Prima di arrivare a tanto, però, si sta tentando un approccio diplomatico.

A tal proposito, il consigliere per la sicurezza nazionale, Henry McMaster, ha affermato: “Non siamo fuori tempo ma stiamo perdendo tempo. Il presidente non lascerà che il regime di Pyongyang minacci gli USA con le armi. Qualcuno ha parlato di ‘accettare e dissuadere’ ma è inaccettabile“.