La frutta che ‘contrasta’ i malanni dell’influenza

Arrivano i primi freddi e, di conseguenza, le prime influenze.

Ma in natura esistono alcuni ‘alleati’ per contrastare il naso chiuso, mal di gola e chi più ne ha, più ne metta.

Tutti fastidi legati alle temperature rigide.

Ecco qualche consiglio per tamponarli, mangiando frutta a go-go.

Mele
Sono ricche di flavonoidi e 100 grammi di mele equivalgono in potere antiossidante a circa 1.500mg di vitamina C.

Papaya
Una papaya rappresenta più o meno il 250% della razione giornaliera consigliata di vitamina C, e poi è ricca di betacarotene e vitamina E, un naturale antinfiammatorio.

Mirtilli rossi
Contengono antiossidanti in quantità superiore alla media (per esempio 5 volte più dei broccoli) e sono un probiotico naturale che protegge l’intestino.

Pompelmo
Agrumi = Vitamina C, e il pompelmo non sfugge certo alla regola. In più ci sono i limonoidi – che contrastano il colesterolo – e il licopene che riduce il rischio di malattie tumorali.

Banana
La banana è una delle migliori fonti alimentari di vitamina B6, e poi sono ricche di magnesio e potassio, aiutando così a combattere stress, insonnia e affaticamento.

E se proprio non riuscite, aiutatevi con qualche medicinale associato ad una sana alimentazione ma rivolgetevi sempre al vostro medico oppure al farmacista di fiducia.