La Marca (PD): “Non ho fatto la quarantena perché sono una deputata”

Polemiche sulla mancata quarantena da parte di una deputata del Partito Democratico.

Francesca La Marca

Francesca La Marca, nata a Toronto, in Canada, deputata del Partito Democratico, eletta per la seconda volta a Montecitorio nel 2018 (circoscrizione estero), intervistata dal Corriere della Sera ha ammesso di non avere fatto la quarantena «perché sono una deputata».

La Marca ha raccontato cos’è successo quando è tornata in Italia, all’aeroporto di Fiumicino: «È vero, non sono stata in isolamento ma c’è una ragione. Quando arrivo a Fiumicino – ha dichiarato la deputata – il carabiniere mi dice: ”Essendo deputata lei è esentata dalla quarantena” per motivi di lavoro».

La Marca ha poi spiegato cos’ha fatto dopo: «Primo: ho fatto subito un tampone e sono negativa. Secondo: ripeterò il tampone nelle prossime ore».

Il caso, nato su Il Giornale, è avvenuto lo scorso 14 luglio, quando la deputata si trovava in Aula, in Commissione Affari Esteri. L’onorevole, però, non si sarebbe dovuta presentare a Montecitorio, dal momento che in Italia è prevista la quarantena di 14 giorni per chi arriva dal Canada.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, multa nel Lazio per chi non indossa la mascherina.