La memoria ti fa brutti scherzi? Ecco 6 consigli per tenerla allenata

perdita di memoria

perdita di memoria

Ti capita spesso di non riuscire a trovare le chiavi di casa? O di dimenticare quello di cui hai bisogno quando sei al supermercato?

Non ti preoccupare, non sei solo. Ognuno ha, infatti, problemi di memoria di tanto in tanto. Allo stesso tempo, però, questi episodi non vanno sottovalutati.

Premesso che non si sa come si previene la demenza o la perdita di memoria, ci sono alcuni consigli che si possono seguire per evitare questi problemi.

RESTARE ATTIVI 

Andiamo in palestra quando vogliamo per rimanere in forma ma possiamo fare lo stesso per la nostra salute mentale. Ecco perché è importante eseguire delle attività per stimolare il cervello: puzzle, cruciverba, indovinelli.

SOCIALIZZARE

L’interazione sociale può contribuire a ridurre lo stress. Da qui l’importanza di trascorrere più tempo con amici e familiari.

ESSERE ORGANIZZATI

Se la causa o l’ufficio è in disordine, è più probabile che ci si dimentichi qualcosa di importante. Prova, quindi, a fare degli elenchi per organizzare le attività. Utile, poi, usare sempre lo stesso posto dove mettere il portafogli o le chiavi. Cercare, infine, di non fare troppe cose contemporaneamente.

DORMIRE BENE

Il sonno è essenziale quanto concentrarsi. La maggioranza delle persone ha bisogno di almeno sette ore di sonno al giorno. Quindi, dormire bene è un obiettivo primario.

ALIMENTAZIONE SANA

Un’alimentazione equilibrata è ottimale per il corpo e per il cervello. Bisogna mangiare abbastanza verdure, frutta e cereali integrali. Attenzione all’alcol: beve troppo può causare la perdita della memoria.

MONITORARE LA CONDIZIONE DEL CUORE

Se si soffre di una patologia cronica, come diabete e depressione, bisogna seguire le raccomandazioni del medico. Lo stato di salute generale, infatti, può influenzare la memoria. Anche alcuni farmaci possono provocare problemi alla memoria.