La monarchia britannica avrà problemi di popolarità quando morirà la regina Elisabetta

Lo sostengono gli esperti della Corona. Ecco perché.

La famiglia reale britannica è forse la monarchia più nota e più sotto ai riflettori del mondo. Ma alcuni membri sono più popolari di altri e non è un problema di poco conto…

Nel 2018, come riportato su Fabiosa.com, i risultati di un sondaggio di YouGov hanno classificato al primo posto, come reale più famoso, il principe Harry, al secondo posto la regina Elisabetta.

E il principe Carlo? Al settimo posto dopo il principe William, Kate Middleton, il principe Filippo e Meghan Markle.

Un problema imminente

L’ex corrispondente reale di ITV News, Tim Ewart, ha affermato di recente che la mancanza evidente di popolarità del Principe Carlo può avere un impatto negativo sulla monarchia britannica.

Ciò significa che c’è la possibilità che la simpatia nei confronti della famiglia reale possa ridursi dopo la morte della Regina.

Un piano ben strutturato

Indipendentemente da questo, comunque, è già stato tutto pianificato. Il principe di Galles, secondo la stampa britannica, il principe di Galles diventerà automaticamente il Re d’Inghilterra e si rivolgerà alla Nazione la sera della morte della madre. Sua moglie, la duchessa di Cornovaglia, sarà la regina Camilla.

Il principe Carlo si riserverà, inoltre, il diritto di cambiare il suo nome quando salirà al trono. Quindi, potrebbe benissimo chiamarsì re Arthur, re Philip o re George.

Quando il Principe Carlo diventerà re, ci sarà anche la probabilità che il duca di Cambridge possa assumere il titolo di principe di Galles.

Leggi anche: Emanuele Filiberto di Savoia, ecco cosa gli è successo.