La pasta con i broccoli in tegame al forno, la ricetta: che bontà!

Un’esperienza di sapori ricca e intensa per una ricetta semplice.

Broccoli in tegame al forno
Credits: Il blog di Masly

Un primo per chi ama i sapori forti, intensi, capaci di mettere carattere su un menù da condividere con amici e parenti, magari per un’occasione conviviale. Stiamo parlando della pasta con i broccoli in tegame al forno, tipica della cucina palermitana ma diffusa anche in altre zone della Sicilia. Il termine broccolo, in questo caso, ha una duplice valenza: può infatti indicare sia il broccolo in senso stretto oppure il cavolfiore.

La pasta con i broccoli in tegame, infatti, può essere cucinata con uno o con l’altro, dipende dalla scelta dello chef oppure da quella di chi dovrà gustare il piatto una volta pronto. In questo caso, noi scegliamo il broccolo vero e proprio e decidiamo di scegliere la ricetta che vedrà, nelle battute finali, il forno come grande protagonista. Ma andiamo a vedere quelli che sono gli ingredienti necessari:

  • 500 g di pasta (rigatoni, bucatini);
  • 50 g di uva passa;
  • 50 g di pinoli;
  • Un broccolo;
  • 250 g di pangrattato;
  • 80 g di pasta d’acciughe;
  • Zafferano q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Fondamentale per la buona riuscita del piatto è la scelta del broccolo: deve essere fresco, tenero e non necessariamente grosso. Solitamente (ma non è una regola scritta), quelli più piccolini sono anche più ricchi di sapore. Facciamoci eventualmente consigliare dal nostro fruttivendolo di fiducia, spiegando a cosa vogliamo destinare il broccolo. Andiamo a vedere adesso il procedimento della ricetta.

Broccoli in tegame al forno
Credits: Chiarapassion

LEGGI ANCHE: Crostata col cuore di fichi: la ricetta di una vera specialità

Partiamo da condimento. Il broccolo va sciolto, creando una sorta di crema che sarà il cuore del primo che andremo a preparare. Per scioglierlo, serviamoci di una padella in cui andare a versare dell’olio extravergine di oliva, insieme a circa 80 grammi di pasta d’acciughe.

Quindi, dopo avere portato il soffritto a cottura, incorporiamo il broccolo e andiamo via via schiacciandolo per renderlo sempre più cremoso. Successivamente aggiungiamo uva passa e pinoli, facendo rosolare per circa cinque minuti.

Appena pronto, aggiungete due dita d’acqua (non troppa, altrimenti rischiamo di trovarci alle prese con un composto troppo liquido) e un po’ di zafferano per dare colore alla crema. Dopodiché sarà la volta della pasta. Come prima cosa bisogna cuocerla per il tempo necessario. Per chi ama la pasta al dente, considerando il passaggio successivo nel forno, il consiglio è quello di scenderla un minutino prima.

Dopo aver scolato la pasta, mescoliamola con un po’ del condimento preparato in precedenza e un po’ di pangrattato. Dopodiché prendiamo una teglia e disponiamo la pasta. Quindi versiamo su di essa il condimento, in modo da comporre uno strato compatto e ricco. Infine, sopra il condimento spolveriamo l’intera teglia con del pangrattato. Mettiamo in forno a una temperatura di 180 gradi per 20 minuti.

Una volta pronta, facciamo raffreddare la pasta coi broccoli in tegame al forno per una decina di minuti. Quindi serviamo in tavola e immergiamoci in questa esperienza di sapori ricca e intensa. Buon appetito!