La pioggia allaga la città e un uomo sale su un materassino in costume

Gino-Caldarella

In Sicilia piove così tanto che è ormai fa parte del gergo giornalistico l’uso dell’espressione bomba d’acqua.

E una di queste ha recentemente colpito Siracusa, creando allagamenti in varie strade della città. Il tutto documentato da un filmato provocatorio con protagonista un ex consigliere di quartiere, Gino Caldarella.

Con l’acqua che arrivava alle ginocchia, infatti, l’uomo è salito su un materassino gonfiabile e si è lasciato trasportare dall’acqua piovana, con tanto di ombrellone e costume indossato.

Si è trattata naturalmente di un’azione per sensibilizzare l’amministrazione locale sul fare qualcosa per evitare che, ogni qual volta c’è un temporale, le strade si allaghino.

Come si apprende da SiracusaNews.it, “Gino ha già nuotato con tanto di muta, maschera, pinne e tubo nel 2015“.

Non è la prima volta che l’uomo compie un gesto così eclatante. Durante un consiglio comunale del 2016 Gino “ha attraversato l’aula con maschera e boccaglio, per ricordare ancora una volta come ad Epipoli (una zona di Siracusa, n.d.r.) si conviva da troppi anni con il rischio di allagamenti in occasione di ogni pioggia“.

Il web ha naturalmente gradito il gesto di Gino a tal punto che il video è diventato virale, generando molte condivisioni e reazioni.

A Siracusa, però, non c’è nulla da ridere…