La presentatrice televisiva Caroline Flack si è tolta la vita

La donna aveva 40 anni. Era sotto processo per un caso di aggressione nei confronti del suo fidanzato.

Caroline Flack, conduttrice della televisione britannica, è stata trovata morta nel suo appartamento di Londra: si è tolta la vita.

La donna, 40 anni, si era ritirata dagli spettacoli dopo l’accusa di aggressione nei confronti del suo fidanzato, il 27enne Lewis Burton, nel dicembre scorso e sarebbe stata processata il mese prossimo.

Caroline Flack ha presentato programmi come Love Island, X Factor e ha vinto il premio Strictly Come Dancing (una competizione da ballo televisiva) nel 2014.

In una nota la famiglia del personaggio tv ha dichiarato: «Possiamo confermare che la nostra Caroline è deceduta oggi, sabato 15 febbraio. Chiediamo alla stampa di rispettare la privacy della famiglia in questo momento difficile e chiediamo di non tentare di contattarci e / o fotografarci».

Flack è stata accusata di avere aggredito il suo fidanzato con una lampada dopo che la polizia è stata allertata nel dicembre scorso. Si è dichiarata non colpevole in tribunale ed è stata rilasciata su cauzione a condizione che non avesse più contattato il suo partner.

Su Instagram, l’ultimo post di Caroline, è di due giorni fa: una serie di foto con il suo cane:

View this post on Instagram

❤️

A post shared by Caroline (@carolineflack) on

Tra l’altro, a proposito del processo, il fidanzato Lewis non ha sostenuto le tesi dell’accusa e all’inizio di questo mese il 27enne aveva difeso la donna sui social media, negando di essersi separato da lei: «Caroline è la mia ragazza. Qualunque altra cosa che leggete non è vera».

Prima dell’ultima udienza in tribunale, la Flack ha scritto sui social di stare vivendo «il momento peggiore della mia vita. Non so dove andare, di chi fidarsi. Non so neanche chi sono».

Caroline ha dovuto lasciare Love Island, sostituita da Laura Whitmore, con la sua ‘benedizione’: «Love Island è stato il mio mondo negli ultimi cinque anni. Il miglior spettacolo televisivo. Per non distogliere l’attenzione dalle prossime puntate, ritengo che la cosa migliore che io possa fare è abbandonare la sesta stagione». Poi, il gesto estremo.