La Regina Elisabetta discende da Maometto?

Allah Save the Queen”. Sì, perché nelle vene della Regina Elisabetta scorre anche sangue musulmano. La conferma a questa ipotesi già emersa negli anni Ottanta grazie alla nota guida genealogica degli aristocratici ‘Burke’s Peerage’, arriva direttamente dall’Oriente.

La rivista marocchina ‘Assahifa Al-Ouisbouia’ ha infatti ricostruito l’albero genealogico di Sua Maestà risalendo addirittura ad una quarantina di generazioni fa. Pare che a legare la sovrana inglese a Maometto sia una certa Principessa Zaida, che visse in Spagna nell’undicesimo secolo e che era diretta discendente di Maometto perché suo padre aveva fra gli antenati Fatimah, la figlia del Profeta musulmano.

La Principessa musulmana fuggì dal regime del padre Mohammet II, re di Siviglia e si rifugiò nella corte di Alfonso VI di Castiglia, noto anche come Alfonso il Valoroso. I due diventarono amanti, lei si convertì al Cristianesimo e poi si sposarono. Una discendente della loro prole sarebbe andata in sposa a Riccardo di Conisburgh che è un avo della Regina Elisabetta.

Una storia affascinante che va ad aggiungersi a quella di un certo John Walsh, un idraulico di Londra la cui nipote sposò l’undicesimo Conte di Strathmore, trisavolo della regina.

Insomma, l’albero genealogico di Sua Maestà sembra riservare davvero molte sorprese. Attendiamo la prossima: chi sarà il fortunato nuovo avo di Sua Maestà?