La top model Emily Ratajkowski su Instagram con i peli sotto le ascelle

Non è piaciuta a molti la foto condivisa dalla modella statunitense ma lei si è difesa.

Emily Ratajkowski è una modella e attrice sulla breccia dell’onda. Sfila per gli stilisti più famosi, è spesso sulle copertine delle maggiori riviste di moda e su Instagram ha un seguito di 23,8 milioni di follower.

Ora, tre giorni fa la 28enne statunitense ha condiviso una foto in bianco e nero che ha scatenato un ‘putiferio’: in biancheria intima con le braccia alzate e soprattutto l’ascella non depilata.

Nella didascalia Emily ha spiegato che le donne dovrebbero sempre avere l’opportunità di essere chi vogliono sapere; che ogni donna ha il diritto di scegliere come vestirsi e se radersi o meno: “Fai le tue cose, signora, qualunque esse siano“, ha scritto.


Non tutti sono fan

Il messaggio è naturalmente condivisibile, eppure molti hanno criticato la scelta della modella. Innanzitutto, c’è stato chi ha scritto che ritiene che la foto sia stata taroccata per aumentare il numero dei peli, soprattutto perché l’immagine è stata condivisa l’1 agosto, in piena estate.

Una follower ha poi affermato: “Viviamo in un mondo in cui la schiavitù, la tratta degli esseri umani, lo sfruttamento dei bambini, la perdita delle risorse e degli habitat sono costanti ma ci preoccupiamo di più dei peli delle donne… Questa è giustizia sociale?“.

Altri utenti di Instagram si sono soffermati, invece, sul fatto che sfoggiare i peli delle ascelle riguardi essenzialmente la sfera dell’igiene e dell’estetica, ovvero sono antigienici e non piacevoli da vedere.

E tu che ne pensi? Lascia un commento!

Leggi anche: Francesco Facchinetti smentisce: “Non ce l’ho con Irama”.