Ladri rubano offerte in Chiesa e poi restituiscono i soldi

I sensi di colpa sono una brutta cosa. Non ti fanno dormire, possono renderti la vita un calvario. E probabilmente hanno sperimentato sulla propria pelle queste brutte sensazioni i ladri che hanno tentato di rubare in una chiesa di Latina Scalo: hanno restituito il (magro) bottino.

A scoprire il furto è stato il parroco della chiesa di San Giuseppe. Ieri mattina il sacerdote si è recato in chiesa come accade ogni giorno per prepararsi a dire messa. Quando è arrivato, però, ha fatto la triste scoperta. Qualcuno si era introdotto nella sacrestia e aveva provato a scardinare la cassaforte murata.

Non riuscendoci, i ladri avevano ripiegato sulle offerte dei fedeli e hanno portato via 20 euro. Il sacerdote ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri.

Come anticipato, i ladri devono essersi pentiti del gesto perché qualche ora dopo gli stessi militari, durante un servizio di controllo, hanno ritrovato le offerte. Erano all’interno di una Opel Corsa risultata rubata il 29 dicembre scorso a Cisterna.

La refurtiva è stata riconsegnata al parroco.