TerzoWEB.com

L’ambulanza non ha la barella per gli obesi: 33enne ha un malore e muore

Il dramma è avvenuto a Formia, in provincia di Latina.

Un uomo di 33 anni è morto giovedì scorso – 22 agosto – dopo un malore: l’ambulanza non era riuscito a trasportarlo dalla clinica in ospedale perché non aveva la barella bariatrica, ovvero quella adatta per le persone obese.

Francesco Domenici ha avuto un arresto cardiaco come complicanza di un’operazione di bendaggio gastrico, ovvero la riduzione dello stomaco, eseguita l’11 giugno scorso nella clinica Casa del Sole di Formia, in provincia di Latina.

Sono stati i genitori a portare il figlio all’ospedale Dono Svizzero ma, purtroppo, ormai era troppo tardi.

La Procura di Cassino ha aperto un’inchiesta e ha sequestrato le cartelle cliniche.

Come raccontato dal Messaggero, la clinica dove Francesco era stato operato non effettua servizio di pronto soccorso, di conseguenza era stata allertata l’Ares 118 di Latina che ha inviato sul posto un’ambulanza, sprovvista però della barella bariatrica.

La famiglia avrebbe anche richiesto di attrezzare la propria auto con gli strumenti medici e un operatore sanitario a bordo ma era una soluzione vietata dal regolamento.

Ora i familiari di Francesco pretendono che sia fatta chiarezza sulla vicenda.

Leggi anche: Britney Spears, il manager: “Non canterà mai più”.