L’annuncio di Moderna: “Vaccino anti Covid-19 efficace al 94,5%”

Lo studio ha coinvolto 30mila persone negli Stati Uniti d’America.

Un nuovo vaccino che protegge dal Covid-19 è efficace al 94,5%, come dimostrato dai primi dati forniti dalla società statunitense Moderna. Si tratta del secondo annuncio dopo pochi giorni, dopo quello di Pfizer.

Entrambe le aziende hanno utilizzato un approccio innovativo e sperimentale per progettare i loro vaccini.

Moderna, come riportato sulla BBC, ha affermato che è un «grande giorno» e prevede di richiedere l’approvazione per utilizzare il vaccino già nelle prossime settimane.

Lo studio ha coinvolto 30mila persone negli Stati Uniti d’America, a metà delle quali sono state somministrate due dosi di vaccino, a quattro settimane di distanza. Al resto, invece, è stato somministrato un placebo.

L’analisi si è basata sui primi 95 pazienti che hanno sviluppato i sintomi del Covid-19. Solo 5 dei casi Covid hanno interessato persone vaccinate, 90 quelle che hanno ricevuto il trattamento fittizio. L’azienda ha, quindi, affermato che il vaccino protegge il 94,5% delle persone.

I dati hanno anche mostrato che ci sono stati 11 casi gravi di Covid-19 nel processo ma nessuno si è verificato nelle persone immunizzate.

«L’efficacia complessiva è stata notevole… è un grande giorno», ha detto a BBC News Tal Zaks, l’ufficiale medico capo di Moderna.

Il dottor Stephen Hoge, presidente della società, ha detto: «Non credo che nessuno di noi sperasse davvero che il vaccino sarebbe stato efficace al 94% nel prevenire la malattia di Covid-19, è stata davvero una scoperta sbalorditiva».

LEGGI ANCHE: Il vaccino contro l’influenza potrebbe proteggere anche dal Covid-19?