L’appello disperato di una bambina di 4 anni: “Ridatemi il mio cucciolo”

Foto Amoreaquattrozampe.it

Ladri senza scrupoli e senza cuore. Sono entrati dentro una casa e hanno rubato di tutto: tra computer, gioielli e l’Ipad, i ladri avevano ben pensato di portare via anche il cucciolo di labrador di pochi mesi che forse pensavano di rivendere a qualcuna. Tuttavia non avevano fatto i conti con il rimorso soprattutto all’indomani della vicenda, quando probabilmente hanno visto l’appello straziante di una bambina di appena 4 anni, disperata perché i ladri le avevano portato via il suo cucciolo di nome Sasha.

La storia è stata raccontata dal sito Amoreaquattrozampe.it

Secondo quanto riportato con un tweet dalla polizia di Melbourne, dopo qualche giorno dal furto, la  famiglia ha ritrovato il cucciolo in giardino.

“Non volevamo avere speranze, ma questa mattina quando mia moglie si è alzata ed è andata in cucina per prepararsi un caffé, ha notato davanti alla porta finestra scorrevole una figura che si muoveva simile al nostro cane”, ha dichiarato il proprietario dell’animale, Ryan Hood, regista del programma televisivo australiano “Today”.

L’appello della bambina era stato diramato su tutti i media australiani a livello nazionale, grazie ai contatti del padre: “Pensiamo che chiunque lo abbia preso, abbia avuto un po’ di coscienza o si sia spaventato. Lo hanno rimesso all’interno del giardino in modo furtivo. Non c’interessa se siano persone oneste oppure no. L’importante è che il cane sia tornato con noi“.

Queste sono le storie a lieto fine che tanto ci piacciono.