L’Austria all’Italia: “Stop ai trasferimenti dei migranti da Lampedusa”

immigrati Lampedusa
Immigrati a Lampedusa.
immigrati Lampedusa
Immigrati a Lampedusa.

Pretendiamo che venga interrotto il traghettamento dei migranti illegali dalle isole italiane, come Lampedusa, verso la terraferma“.

Così il Ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz, dopo un incontro a Vienna con il collega italiano Angelino Alfano.

Kurz ha ribadito che “l’Austria chiuderà il Brennero se l’Italia dovesse applicare il lasciapassare“.

Se l’Italia dovesse continuare con i tempestivi trasferimenti sulla terraferma – ha spiegato il politico austriaco – da dove i migranti proseguono verso nord, non aumenterà solo il sovraccarico in Europa centrale, ma continueranno anche gli annegamenti“.

Il ministro di Vienna, inoltre, ha aggiunto che “il salvataggio in mare non deve essere un ticket per l’Europa centrale“.

A proposito dell’incontro, definito “corretto”, con Alfano, Kurz ha detto: “Non abbiamo ancora la stessa posizione“.

Certo, la domanda sorge spontanea: se gli immigrati devono restare a Lampedusa, significa che non devono lasciare il territorio italiano, no?

Una richiesta alquanto bizzarra che sottolinea come Roma sia sempre più sola nella gestione del fenomeno migratorio.