Cronaca Social
vestiti colorati

Lavaggio a secco per i tuoi capi d’abbigliamento, come eseguirlo in modo impeccabile

Pulire senza acqua a casa è possibile? Sì e anche in modo efficace e molto soddisfacente. Ogni volta che si acquista un indumento, specialmente se di valore, è fondamentale controllare le indicazioni per il lavaggio. Andare sempre in lavanderia non è una scelta allettante e comporta anche delle spese. Se un capo richiede una pulizia a secco, è possibile farlo direttamente a casa con i giusti accorgimenti. Si potrà effettuare il lavaggio a secco degli indumenti nel modo corretto con semplici rimedi fatti in casa. In questo modo si risparmierà sia tempo che denaro.

Andiamo a vedere come trattare gli indumenti che richiedono un lavaggio a secco e come eseguirlo direttamente a casa. Nelle lavanderie viene utilizzato un solvente tossico chiamato percloroetilene per il lavaggio a secco, che evita l’uso dell’acqua. Tuttavia, dopo questo tipo di lavaggio, una volta indossati, i capi faranno passare inevitabilmente questo solvente attraverso la pelle. Quindi, per evitare questa conseguenza, è necessario esporre il capo all’aria fino a quando non si sarà dissolto l’odore del lavaggio a secco. È quindi evidente che, per evitare rischi, è molto meglio pulire i capi a casa utilizzando prodotti meno dannosi ed economici.

Bicarbonato: se il tuo capo presenta alcune macchie, puoi rimuoverle semplicemente utilizzando il bicarbonato. Per farlo, mescola un cucchiaino di acqua frizzante, due cucchiai di aceto di vino bianco e tre cucchiaini di bicarbonato. Mescola bene fino a ottenere una pasta da applicare direttamente sulla macchia. Attendere la scomparsa della macchia e quindi pulire con un panno umido.

Limone: puoi utilizzare il limone per lavare a secco un capo macchiato. Basta mescolare il succo di un limone con un cucchiaino di sale fino. Una volta ben amalgamata, applica la pasta sulla macchia da eliminare. Stendi la pasta con un batuffolo di cotone e quindi risciacqua con un panno in microfibra umido.

Se il capo non è sporco ma necessita di essere comunque igienizzato, è possibile adottare due metodi diversi. Si potranno anche solo eliminare cattivi odori. Possiamo cospargere abbondante bicarbonato di sodio sulla superficie del capo e lasciare che agisca per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, si dovrà scuotere il capo per rimuovere completamente il bicarbonato oppure utilizzare una spazzola con setole rigide. Oppure, è possibile utilizzare il vapore tramite un semplice ferro da stiro. È fondamentale eseguire un passaggio completo di vapore senza inumidire eccessivamente il capo. Successivamente, sarà necessario metterlo al sole affinché si asciughi bene.