“Lavarsi troppo fa male”. La stilista Vivienne Westwood lancia la moda

doccia

“Lavarsi troppo fa male”. Parola di Vivienne Westwood, 76 anni, famosa stilista britannica, icona della moda.

Un diktat che arriva direttamente e la Westwood ha deciso di appoggiare questa idea.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, la nota stilista avrebbe dichiarato che “il sapone rovina la pelle” e che sarebbe sua abitudine lavarsi solo una volta a settimana, preferibilmente nell’acqua già utilizzata dal marito. Il coniuge, di quasi trent’anni più giovane di lei, sembrerebbe apprezzare, tanto da dichiarare: “È per questo che è così radiosa”.

La Westwood non è però l’unica a non gradire la doccia. Sembrerebbe, infatti, abitudine di molti inglesi lavarsi poco. E questo per diverse ragione. L’obiettivo è, da una parte, evitare gli sprechi dell’acqua e, dall’altra non rovinare la pelle aggredendola continuamente con sostanze chimiche.

Che lavarsi troppo farebbe male, già qualche anno fa, nel 2012, era stato assodato da un gruppo di scienziati di Porto Rico, prendendo come esempio il cuore dell’Amazzonia, dove le stesse popolazioni indigene hanno dato loro una lezione di biologia.

Non solo dermatiti, ma anche disturbi intestinali, obesità, allergie e autismo sono i rischi di una vita troppo “igienica”.

Secondo una ricerca condotta dai ricercatori dell’università portoricana, uno stile di vita occidentale, troppo improntato all’igiene e alla sterilizzazione, è nocivo per la nostra salute tanto quanto una scarsa igiene, perché indebolisce le barriere naturali poste a difesa del nostro corpo.

Perciò giù le mani da saponi troppo aggressivi, detersivi e antibiotici se non volete intaccare l’equilibrio della vostra preziosissima flora batterica.

Iniziate ad utilizzare solo prodotti naturali bio.

LEGGI ANCHE: COME LAVI LE MANI? IN MOLTI SBAGLIANO. E TU?