Le 7 donne che possono essere ricevute da Papa Francesco in bianco

Papa Francesco con Alberto di Monaco e la principessa Charlene

La maggioranza di noi può solo ‘sognare’ l’opportunità di incontrare personalmente Papa Francesco.

Ora, nel caso in cui questo sogno si dovesse realizzare, è opportuno rispettare il protocollo, anche se non è obbligatorio (e lo stesso vale per le visite di Stato).

Se sei un uomo, dovresti indossare necessariamente un vestito scuro con una cravatta.

Se se una donna, le regole sono più rigide: le scarpe non devono essere aperte, gioielli discreti, niente décolleté e spalle nude. L’abito deve essere nero, con una gonna che abbia una lunghezza al di sotto del ginocchio, maniche lunghe e collo alto.

Tuttavia, in pochi sanno che soltanto a sette donne è concesso di presentarsi davanti al Pontefice con un abito bianco. Si tratta del cosiddetto ‘privilegio del bianco‘:

Eccole:

  • La principessa Marina di Napoli (appartenente a Casa Savoia);
  • La granduchessa Maria Teresa del Lussemburgo;
  • La regina emerita Sofia di Spagna;
  • La principessa Charlene di Monaco;
  • La regina consorte Matilde del Belgio;
  • La regina consorte Leticia di Spagna;
  • La regina emerita Paola del Belgio.

Che ne pensate di questa tradizione?