Le figlie di Mihajlovic a ‘Verissimo’: “Ecco come abbiamo saputo della malattia di papà”

Ospiti del salotto di Silvia Toffanin, le figlie dell’ex calciatore hanno raccontato come stanno vivendo la malattia del padre.

La notizia della malattia di Sinisa Mihajlovic è stata come un fulmine a ciel sereno e ha sconvolto un po’ tutti. In primis la famiglia dell’ex calciatore che dopo un primo momento di smarrimento è però riuscita ad affrontare il dramma grazie anche alla grinta e al coraggio dell’allenatore del Bologna. A raccontarlo sono state proprio le figlie di Mihajlovic, Viktorija e Virginia ospiti del salotto di Silvia Toffanin.

È stata una notizia che ci ha cambiato la vita. Siamo cinque fratelli – hanno detto – e siamo una famiglia molto unita, siamo vicini a nostro papà che è un guerriero e non si butta mai giù. Sta proseguendo le cure e paradossalmente è lui che dà la forza a noi. Ha superato tante battaglie nella sua vita, ha le spalle larghe, così come noi”.

La notizia della leucemia è arrivata all’improvviso, come una doccia fredda, in un momento in cui le giovani non erano con il padre.

Eravamo in Sardegna – ha raccontato Virginia – e ho sentito mia madre parlare al telefono con lui in camera. Sono andata di là, le ho chiesto cosa stesse succedendo e lei me l’ha detto in lacrime. Pensi sempre che queste cose non possano succedere alla tua famiglia, soprattutto a una persona che fa un sacco di sport come nostro padre. Ma in questi giorni in cui è stato a casa, in alcuni momenti, quasi mi dimenticavo che fosse malato perché non mostra mai la sua sofferenza. È sempre lo stesso, si comporta come sempre”.

Le due sorelle, infine, hanno voluto anche mandare un messaggio di speranza per chi sta lottando come il padre: “Abbiamo fatto anche amicizia in ospedale – hanno rivelato – con ragazzi della nostra età e con bambini malati. È una malattia bruttissima, ma insieme riusciremo a farcela. Non arrendetevi mai”.

Leggi anche: Eros Ramazzotti rompe il silenzio e difende Marica Pellegrini.

Da SaluteLab: Sindrome di Cushing: cos’è, cause e trattamento.