Lega e FI votano contro Coronabond in UE, M5S: “Salvini ha tradito l’Italia”

La nota degli europarlamentari della Lega a proposito della reazione del MoVimento 5 Stelle.

La Lega e Forza italia hanno votato contro un emendamento dei Verdi al Parlamento dell’Unione Europea sui Coronabond, scatenando la dura reazione del MoVimento 5 Stelle che, però, continua ad avere perplessità sul Mes, a differenza degli alleati di governo del Partito Democratico.

In una nota congiunta, gli europarlamentari della Lega, Marco Zanni e Marco Campomenosi, hanno affermato: «Ancora una volta, vergognosa strumentalizzazione dal M5s che, per distogliere l’attenzione dalle disastrose scelte del governo Conte in Italia e in Europa, se la prende con la Lega. L’accusa sarebbe quella di aver votato contro l’emendamento dei Verdi al Parlamento Ue sugli Eurobond: rivendichiamo che noi, a differenza del M5s e di Conte che cambiano ogni settimana idea sull’argomento, non siamo mai stati a favore dello strumento Coronabond, che corrisponderebbe alla totale cessione di sovranità all’Ue».

E ancora: «Anzi, indichiamo sin dal principio la proposta più semplice, ovvero un ruolo più attivo da vero prestatore di ultima istanza della Bce per comprare Btp. Una proposta che M5s e Pd, sostenitori della Von der Leyen, della Lagarde e sempre più inginocchiati al volere di Bruxelles e Berlino, colpevolmente non hanno mai voluto discutere, troppo impegnati a inseguire soluzioni inutili e dannose per gli italiani: Eurobond significa eurotasse, rinunciare alla sovranità fiscale, consegnare le chiavi di casa a Germania e Troika. Inoltre, che il sottosegretario Di Stefano e il vice presidente del Parlamento Europeo Castaldo accusino la Lega di aver affossato la loro soluzione con voto negativo a un emendamento di una risoluzione non legislativa, in un’istituzione che non ha potere di iniziativa legislativa, è a dir poco ridicolo ed evidenzia la loro preoccupante impreparazione. Dovevano dimostrarsi credibili sui tavoli internazionali, ma nelle discussioni che contano, in Eurogruppo e Consiglio Ue, prendono solo schiaffi, dimostrando tutta la loro incapacità Spieghino agli italiani perché loro, dopo che Conte è andato in Europa a chiedere Qfp più ampio e recovery fund, ieri hanno votato proprio contro a questo».

Su Facebook, invece, l’attacco di Stefano Buffagni, viceministro allo Sviluppo economico, esponente del M5S, che ha accusato il leader della Lega, Matteo Salvini, di avere tradito l’Italia: «Mentre l’Italia conduce negoziati difficilissimi per ottenere i Coronabond sui tavoli europei, scontrandosi con le resistenze dei Paesi del Nord, questo signore, che ama tanto dire ‘Prima gli italiani’, si schiera a fianco di Paesi come l’Olanda e al Parlamento europeo vota contro gli interessi del suo Paese. Fa rabbia, da italiano, perché con i voti della Lega quell’emendamento sarebbe stato approvato e oggi avremmo un’arma in più sui tavoli negoziali. Da par mio, sono orgoglioso di essere fatto di una pasta diversa e di far parte di un Governo che sta facendo di tutto per i cittadini italiani, difendendo il proprio Paese con le unghie e con i denti. Salvini faccia ciò che crede, noi difenderemo l’Italia fino all’ultimo».

LEGGI ANCHE: Scuola, la ministra Azzolina: “Non si torna in classe”.