L’Eredità: ecco il nuovo conduttore del game show

Confermata l’indiscrezione dell’inizio del mese scorso: sarà Flavio Insinna a condurre l’Eredità da settembre.

Carlo Conti, infatti, dopo aver sostituito Fabrizio Frizzi, ha scelto di non continuare l’avventura al timone del game show di Raiuno, il programma televisivo a quiz più longevo della storia del piccolo schermo italiano, essendo in onda dal 2002 (con 3200 puntate trasmesse).

La notizia si è evinta dall’intervista rilasciata da Angelo Teodoli, direttore di Rai Uno, a Il Giornale.

Flavio è un ottimo professionista, un grande intrattenitore, ha dato molto alla Rai“, ha spiegato Teodoli.

Certo, si tratta di una scelta ‘rischiosa’ dopo che Striscia La Notizia non solo ha mandato in onda le immagini degli insulti di Insinna ai danni di alcuni collaboratori e concorrenti ma ha anche accusato il conduttore di manipolare il gioco per aumentare gli indici d’ascolto.

In tutti i programmi accadono momenti difficili dietro le quinte. Penso che Striscia abbia francamente esagerato“, ha detto il direttore.

Flavio Insinna, quindi, succederà ad Amadeus, Carlo Conti e il compianto Frizzi.