L’Eredità, il campione Niccolò Pagani ha lasciato il gioco: ecco perché

Niccolò Pagani, tramite una lettea, ha spiegato i motivi dell’addio al quiz show di Raiuno.

Niccolò Pagani, campione dell’Eredità, il quiz show di Raiuno condotto da Flavio Insinna, ha deciso di lasciare il programma.

Pagani ha salutato il pubblico e lo staff del gioco e ha spiegato in una lettera il motivo della sua scelta:

Come professore sto tornando sulla strada maestra, quella prediletta – ha dichiarato l’ex concorrente dell’Eredità – Il mio posto è là, tra i miei ragazzi: ogni mattina in prima linea nella missione quotidiana dell’educazione e dell’onestà. Dimostrando ai giovani, che la gentilezza vince sulla violenza, la cultura vince sull’ignoranza, il sorriso sconfigge la rabbia e l’ironia batte l’odio. Insegnando loro a non impugnare i coltelli, ma i libri, e a sostituire gli spintoni con gli abbracci“.

LEGGI ANCHE: Vi ricordate di Pasquale e Vittoria del Grande Fratello? Ecco che fine hanno fatto.

Su Facebook Flavio Insinna ha scelto di condividere un video che ha raggiunto quasi il milione di visualizzazione:

Niccolò Pagani, che ha eliminato un altro campione apprezzato, Guido Gagliardi, non ha mai vinto la ghigliottina, nonostante averci tentato per 4 volte su 11 e sfiorando più volte il montepremi.

Niccolò Pagani è un insegnante delle scuole medie di Torino: insegna italiano, storia e geografia.

L’eredità è un programma ideato da Amadeus e Stefano Santucci, condotto dal 2002 al 2006. Poi è stato condotto da Carlo Conti, dal compianto Fabrizio Frizzi e adesso da Flavio Insinna.

Quella in corso è la 18esima stagione con quattro nuove professoresse e alcune novità del gioco. Le prove presenti in questa edizione:

  • Gli abbinamenti
  • L’una o l’altra
  • I fantastici quattro
  • La parola
  • Il triello
  • I calci di rigore
  • La ghigliottina

Leggi anche: Uno spray ci salverà dalla plastica?