L’Eredità, la RAI avrebbe scelto il conduttore dopo Frizzi

Potrebbe essere Flavio Insinna il prescelto dalla RAI per sostituire il compianto Fabrizio Frizzi all’Eredità.

Tuttavia, come si legge su IlGiornale.it, non appena si è vociferato il nome del conduttore romano, c’è stato subito qualcuno che ha storto il naso, ricordando le scene fuori onda trasmesse da Striscia La Notizia quando Insinna si aizzò contro alcuni concorrenti di Affari Tuoi.

Immagini che, ricordiamo, hanno messo in stand by la carriera televisiva di Insinna, allontanandolo da ruoli protagonisti nei programmi della RAI.

L’indiscrezione è stata lanciata su Twitter da Giuseppe Candela di Dagospia: “Insinna sta facendo di tutto per ottenere #leredita. Lo dico senza giri di parole: imbarazzante. Pensare di sostituire un signore di nome Fabrizio Frizzi con chi insulta concorrenti, autori e giornalisti è vergognoso. Insinna è l’anti-Frizzi, la Rai si eviti questa figuraccia“, ha scritto il giornalista.

Se, comunque, la voce venisse confermata, la conduzione di Flavio Insinna all’Eredità potrebbe partire dal prossimo autunno.

Per lui sarebbe una seconda vita, una rinascita, una rivalsa, un modo per ricostruirsi una carriera e una immagine“, si legge su IlGiornale.it.

Siete d’accordo?