Lerici, 2.400 euro all’anno per le famiglie che si trasferiscono nel Comune

Lerici

Lerici è un comune di poco più di 10mila abitanti della provincia di La Spezia, in Liguria.

Lì c’è un problema: lo spopolamento.

Per arginare questo fenomeno, l’amministrazione comunale ha deciso di indire un bando che prevede un contributo annuo di 2.400 euro per 10 famiglie che si trasferiranno a Lerici.

Il bando è rivolto a giovani coppie e a famiglie con figli in età scolare che “lavorino sul territorio ma anche che abbiano al momento, o abbiano avuto in passato, legami con residenti, con associazioni e non siano titolari di diritti su altri immobili o benefici di sostegno alloggiativo o di casa popolare“.

Scopo del bando, riservato quindi a chi non risiede a Lerici, è quello di ripopolare il territorio.

Come si legge su FanPage.it, a partire dal 2018 si prevedono cinque anni di contributo, ma l’età dei richiedenti deve essere inferiore a 35 anni.

Nel dettaglio, il comune ligure verserà 200 euro al mese come contributo per l’affitto.

Si tratta di un benefit a cui possono accedere i cittadini italiani, europei o di uno Stato extra UE, purché titolari di permesso di soggiorno in corso di validità e del certificato storico di residenza di almeno dieci anni in Italia o di cinque in Liguria.

A commento di questo bando, il consigliere delegato alle politiche familiari, Marco Muro, ha spiegato che “si tratta di un investimento importante per le casse comunali” ma, pur sempre, una norma doverosa, dal momento che nell’ultimo anno sono nati solo 41 bambini e Lerici ha perso in 40 anni un terzo degli abitanti.

INFO SUL BANDO QUI