La lettera scioccante della fidanzata di Jim Carrey prima del suicidio

Era il 2015 quando si tolse la vita Cathriona White a 30 anni la fidanzata del famoso attore statunitense Jim Carrey.

La famiglia di lei ha sempre dato la colpa all’artista di Hollywood, responsabile – a loro dire – di averle procurato i farmaci con cui si è tolta la vita.

A rafforzare questa tesi c’è una lettera che Cathriona, make-up artist di origini irlandesi, ha indirizzato a Carrey, pubblicata sul Daily Mail.

Il contenuto è davvero pesante e inquietante.

“Mi hai fatto finire in un mondo di cocaina, prostituzione, malessere, abusi – si legge in un passaggio della lettera – hai fatto anche tante cose belle per me, e di quelle te ne sono grata. Ma da quando sono con te ho smesso di essere la persona che ero, Jim. Pensavo di aver conosciuto il dottor Jekyll, invece mi sono ritrovata con mister Hyde”.

E ancora: “mi hai buttato via dopo aver preso quello che ti serviva. Non hai pensato allo stigma in cui devo vivere per il resto della mia vita, non ti sei scusato né hai chiesto che cosa potessi fare. Mi hai attaccato il tuo HSV e HPV, ora voglio le tue scusa. Voglio che tu capisca che per quanto ti sembri una piccola cosa, rovina la vita di una ragazza“.

L’artista make-up irlandese scrive anche: “Prima di te, forse non avrò avuto molto, ma ho avuto rispetto, ero una persona felice“.

La lettera sarebbe stata scritta da Cathriona due anni prima della morte, avvenuta per overdose da farmaci, ed è stata ritrovata nel suo PC.

Cathriona Wite e Jim Carrey si erano lasciati pochi giorni prima della morte della donna.

LA MAIL: