L’ex pornodiva Moana Conti chiede aiuto alla D’Urso: “Sono disperata”

Moana Conti ha inviato un appello alla conduttrice televisiva di Mediaset.

Ormai chiunque abbia bisogno di aiuto, si atteggia da vip, ed è in crisi, sembra dovere chiedere aiuto all’unica speranza rimasta in Italia: Barbara D’Urso. Altro che politici. Sembra ‘Barbarella’ la risolutrice di tutte le contese e le questioni personali. E gli ascolti premiano.

Non è da meno tra chi si appella a lei è Moana Conti, che è finita in miseria: il sussidio di disoccupazione sta per terminare, quindi l’ex pornodiva è in crisi. Dopo una saltuaria carriera di pornostar, a poco più di 40 anni ha cominciato a fare altri lavori. È stata barista e badante, poi per qualche anno ha ottenuto un contratto di lavoro come cuoca in mesa. Ma l’ex pornostar è entrata successivamente in disoccupazione, e questo è l’ultimo mese di erogazione del sussidio.

«Sono disperata! Ho un sacco di debiti accumulati, ho dovuto trasferirmi da Udine a un paese sopra Cividale del Friuli, in montagna dove la vita costa meno», ha dichiarato Moana Conti, come riportato da Dagospia. Arrivata quasi alla fame, è disposta a rientrare nel mondo del porno, ma le occasioni non arrivano. «Nessun regista mi chiama più per girare film, nessun locale mi chiama più per fare il mio spettacolo, nessuna tv mi chiama, eppure sono stata l’unica pornostar in Italia ad aver vinto il prestigioso premio Miss Moana Pozzi 2012 rilasciato direttamente dall’associazione della defunta diva».

LEGGI ANCHE: Fabiana Britto: “Vi svelo la verità sul mio matrimonio”.

Moana Conti comunque non fa la diva: afferma di essersi rimboccata sempre le maniche, per questo è pronta a fare qualsiasi lavoro. «Se non è nel porno che posso guadagnare mi adatto a fare qualsiasi tipo di lavoro, andrei anche a pulire gabinetti pur di avere i soldi per campare». L’ex attrice porno vorrebbe lavorare nella zona di Udine e quindi, attraverso il comunicato pubblicato da Dagospia, chiede aiuto. «Datemi una mano perché sto pensando ad un gesto estremo, non vedo luce in fondo al tunnel».

Moana Conti racconta di non avere più i soldi per pagare le bollette e fare la spesa, quindi chiede una chance, e che non ci siano pregiudizi sulla sua carriera nel mondo del porno, garantendo serietà e abnegazione. Ma lancia un appello anche a Barbara D’Urso, che si è occupata di alcuni casi simili nei suoi programmi: «Dato che è l’unica che aiuta concretamente chi è in difficoltà, Barbara ascoltami ti prego!».

La Conti era stata coinvolta nel 2015 in uno scandalo con strascichi giudiziari per una ‘molestia sessuale’ ad un cavallo, assieme ad Andrea Diprè.

LEGGI ANCHE: Influenza intestinale: sintomi, cause e rimedi.