Lino Banfi contro il Coronavirus: “Faccio il nonno a distanza”

L’attore fa la quarantena insieme alla moglie Lucia.

Lino Banfi
Lino Banfi

Lino Banfi contro il Coronavirus ha detto la propria durante un’intervista al settimanale Oggi. Racconta cosa significano per lui e la sua dolce metà le misure di contenimento, e non perde il suo humor inconfondibile.

Nonno Libero, come lo conosce la maggior parte degli italiani, raccomanda la massima attenzione: «Il disgrazieto maledetto, come lo chiamo io, non conosce età, dobbiamo stare tutti attenti, pure noi giovani», e ride.

Lino Banfi con la moglie Lucia

LEGGI ANCHE: Donatella Rettore in ospedale: le condizioni della cantante

Un uomo che ha vissuto, ha assecondato le proprie passioni e ha tenuto fede all’amore più grande della sua vita, quello per la moglie Lucia, che da qualche anno combatte con l’Alzheimer insieme al suo ‘cavaliere senza macchia’.

Lino Banfi contro il Coronavirus sfoggia il suo sorriso, e cerca di ‘ignorarlo’ per quanto possibile. No, non infrangendo le regole ma cercando di evitare il surplus mediatico. «Scrivo, leggo e sinceramente evito un po’ la tv per non sentir parlare sempre del Coronavirus»: confessa.

Poi racconta la sua giornata tipo: «Già prima non uscivo moltissimo, e quelle poche volte incontravo sempre tanta gente pronta a salutarmi con affetto, ad avvicinarsi. Mi vogliono bene tre generazioni di italiani, e spesso accostano con l’auto per una stretta di mano o un selfie».

E ancora, commosso e preoccupato per la propria incolumità e per quella degli altri, dice: «Anche per questo non metto piede fuori di casa ora, non vorrei che a qualcuno venisse spontaneo abbracciarmi o venirmi vicino, dimenticando per un attimo il momento che stiamo vivendo».

Sempre ottimista Lino Banfi, è sicuro che l’Italia ne uscirà più forte di prima: «Passerà, e finalmente un giorno potremo dire: “Porca puttena, la quarantena”». Le giornate, con il Covid-19 in circolazione, portano con sé non poca maliconia. Mancano le visite dei figli e dei nipoti che vede a distanza.

Lino e Rosanna Banfi
Lino e Rosanna Banfi

LEGGI ANCHE: Fabrizio Corona: le polemiche per la festa in casa (VIDEO)

«C’è ancor più voglia di abbracciarsi. Lo faremo, appena sarà possibile. E lo farà tutto il nostro bello Stivale. E dato che i miei nipoti mi mancano, intanto, in casa, mi godo il mio nipote acquisito, il figlio della nostra collaboratrice che vive con la sua famiglia a casa nostra».

«Ieri mi ha chiesto: “Nonno devo aver paura?”. Ha solo cinque anni, mi ha scioccato. Gli ho risposto che stiamo bene, e nonno è forte»: conclude Nonno Libero. Che come sempre porta tutto il peso della famiglia sulle proprie spalle: la famiglia Italia, non solo Martini.

LEGGI ANCHE: Donatella Rettore in ospedale. Le condizioni della cantante.