Lino Banfi: “Mia moglie non sta male. Ecco come sono andate le cose”

Lino Banfi
Lino Banfi e la moglie Lucia.
Lino Banfi
Lino Banfi e la moglie Lucia.

Mia moglie non sta male. Come al solito, chi ne ha scritto ha esagerato. Io andai a ritirare un premio e il Presidente della regione Puglia disse: ‘Lino non doveva venire perché sua moglie non sta bene’ e mi abbracciò, si commosse, perché anche lui ha un problema in famiglia. Allora chissà cosa capì la gente e qualche giornalista poi ne ha scritto. Certo, non sta benissimo“.

Con queste parole, rilasciate al sito DavideDimaggio.it, l’attore pugliese Lino Banfi, 81 anni, ha ridimensionato le preoccupazioni circa la salute della moglie, Lucia.

Tre settimane fa, infatti, a Polignano al Mare, in Puglia, a margine del festival Il Libro Possibile, Banfi ha detto: “è difficile far sorridere quando si ha una persona cara che non sta bene. Mi sposto eccezionalmente, perché voglio stare vicino a mia moglie, il valore della famiglia viene prima di tutto“.

Da qui l’allarme per le condizioni fisiche della moglie dell’attore, con cui Lino si è sposato di nascosto nel 1962, dopo dieci anni di fidanzamento, all’alba del primo marzo, perché i genitori di lei erano contrari.

Avevo 26 anni e lei 24 – ha raccontato Banfi – Padre Stefano, il parroco della Chiesa di San Francesco a Canosa, ci disse di fare in fretta perché dopo di noi doveva celebrare un matrimonio vero. Fu una cerimonia spartana nella quale trionfò l’amore”.