L’Isola di Maiorca non vuole Matteo Salvini. La reazione del Ministro

Matteo Salvini è persona sgradita a Maiorca, isola del Mediterraneo che fa parte dell’arcipelago delle Baleari.

Lo ha deciso il Consiglio Comunale di Maiorca, volendo così punire il ministro perché privo di “garanzie di conformità ai diritti umani offerte dalle politiche migratorie europee“, nonché promotore di una “gravissima ed inquietante xenofobia e un evidente disprezzo nei confronti della vita e della dignità umana”.

La mozione è stata presentata dai partiti Podemos, Més e PSIB ed è stata approvata all’unanimità dopo due emendamenti proposti da altri partiti. In particolare, il Partito popolare ha chiesto di includere nel testo una denuncia dell’idea prospettata da Salvini di organizzare censimento dei Rom.

Il leader della Lega ha risposto a stretto giro all’amministrazione spagnola: “PAZZESCO, insulti senza confini… La sinistra vota che non mi vuole a Maiorca? Chi se ne frega, le mie vacanze le faccio in Italia!“.

POST: