Livorno, “Pericolo attraversamento gatti” su un cartello stradale

Foto Youpet

“Pericolo attraversamento gatti” con tanto di cartello stradale. No, non è una bufala. Ma la bizzarra trovata di due abitanti livornesi, amici dei felici.

Il nuovo segnale stradale è comparso in via degli Ebrei Vittime del nazismo, dove vive una numerosa colonia felina. Il cartello con un micio al centro invita gli automobilisti che passano in zona a guidare con prudenza. Gli ideatori sono due abitanti della zona Puccio e Lapo Bardi che, naturalmente sono degli amanti dei mici.
“Lo abbiamo fatto – hanno detto – per offrire maggiore tutela alla colonia felina”

Non rientra – è d’obbligo precisarlo – tra i segnali di pericolo contemplati dal Codice della strada, eppure il segnale di pericolo che esorta a stare all’erta a causa dei gatti vaganti esiste davvero.

C’era già un precedente, nel 2011, in Svezia. Un curioso cartello era nottetempo comparso nei pressi dell’Università di Uppsala. Serve ad indicare agli automobilisti di fare attenzione, ma è anche un omaggio a Pelle Svanlös (Pete No Tail, in inglese), il gatto senza coda amatissimo dai bambini e nato nel 1939 dalla fantasia dello scrittore Gösta Knutsson.
Pelle è uno dei personaggi più famosi di Uppsala, e i libri che lo riguardavano erano anche delle allegorie contro il supporto al nazismo, movimento che aveva raggiunto una certa popolarità nella Svezia di quegli anni.