Lo chef Alessandro Borghese apre il suo primo ristorante a Milano

Già il nome è tutto un programma: “AB – Il lusso della semplicità”.

Si chiamerà così il nuovo locale di Alessandro Borghese – chef molto noto in tv – e troverà spazio al primo piano di uno storico edificio di Gio Ponti, a Milano.

Una bella sfida per il vulcanico chef che da metà novembre è in onda, oltre che su Sky Uno con “4 Ristoranti” e “Kitchen Sound”, anche su TV8 con il programma “Cuochi d’Italia”, una gara culinaria studiata da lui.

Nei 700 mq, oltre al ristorante in stile retrò anni Venti con 50 coperti, anche gli uffici della sua azienda, la AB Normal – Eatertainment Company, ma non mancheranno saletta per lezioni di cucina, eventi aziendali e cene private e bistrot con cocktail bar per degustare tapas, cotti e crudi.

I piatti, molto semplici, punteranno verso una cucina partenopea-laziale: tortelli di pasta fresca, pasta, patate e provola affumicata, agnello al forno e costina di maiale cotte a bassa temperatura, per esempio. Il conto? Intorno ai 70 euro a persona, prenotazione obbligatoria online con carta di credito, all’americana: chi disdice all’ultimo momento dovrà pagare comunque il costo della cena.

Una chicca? Forse non tutti sanno che Borghese è figlio della bellissima attrice Barbara Bouchet.