Lo hanno cercato anche a Chi l’ha visto?, morto il 29enne Marco Ferrazzano

Lo ha confermato l’esito de DNA.

Appartengono al 29enne Marco Ferrazzano, scomparso da Foggia il 22 gennaio scorso, i resti del corpo trovati lo stesso giorno sui binari ferroviari, in una zona poco distante dalla città pugliese.

La conferma è arrivata questa mattina dalla famiglia quando è stato reso noto il risultato del DNA sul quel corpo.

Il 22 gennaio il ragazzo era uscito di casa a piedi, intorno alle 3 del pomeriggio, dicendo alla madre che sarebbe andato a fare un giro e che sarebbe rientrato entro un’ora. Ma da quel momento la madre non lo ha più rivisto.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se una persona parla di suicidio.

Il genitore si era rivolto anche alla trasmissione Chi l’Ha visto? cercando di avere informazioni sul figlio. La madre e la sorella più volte avevano chiesto l’esame del Dna proprio sul corpo trovato sui binari ferroviari il giorno stesso della scomparsa del ragazzo e la conferma è arrivata purtroppo oggi.

Gli investigatori ipotizzano che Ferrazzano possa essersi suicidato.

LEGGI ANCHE: Rissa tra giovani con i coltelli, morto un 17enne.