TerzoWEB.com

Loredana Bertè ironica da Fazio: “Tornerò a Sanremo quando lo presenteranno loro…”

Berte-fazio

Loredana Bertè è considerata dai più la vincitrice morale del Festival di Sanremo di quest’anno. Ne è stata prova che, al momento della proclamazione del podio, il pubblico dell’Ariston ha cominciato a fischiare perché la cantante 68enne non figurava tra i primi tre.

Ospite ieri – domenica 17 febbraio – di Fabio Fazio a Che tempo che fa, si è prima esibita con il suo brano Che cosa vuoi da me, scritto da Gaetano Curreri, e poi è stata intervistata.

Stuzzicata sul premio decretato da Claudio Bisio sul palco per placare gli animi, la Berté ha dichiarato di non avere ricevuto alcunché: “Probabilmente l’hanno fatto per calmare il pubblico ma io non l’ho visto“.

Poi, a proposito delle tre standing ovation ricevute, l’artista di Bagnara Calabra ha detto: “È il sogno di qualunque artista. Una cosa che rimarrà nella storia della televisione“.

Inoltre, la Berté – che ha ricevuto durante la trasmissione anche il disco di platino per Non ti dico no con i Boomdabash, ha affermato che tornerà al Festival di Sanremo “quando lo presenteranno Topolino e la Banda Bassotti”. Una risposta ironica che fa il paio con quella rilasciata al Corriere della Sera: “Come concorrente no. Forse come super ospite, non so“.

Infine, la Bertè si è commossa pensando a Mia Martini: “Ho partecipato alla sceneggiatura di io Sono MIa per tutelare Mimì. Serena Rossi ha fatto un lavoro strepitoso, l’ha studiata per un anno. Quando l’ho abbracciata, ho sentito Mimì, mi sono messa a piangere“.