Lotteria degli scontrini: cos’è? come funziona? chi potrà partecipare?

La riffa statale partirà il 1° gennaio 2021.

La lotteria degli scontrini è la novità che il Governo propone nell’ambito del piano cashless, con lo scopo di contrastare l’evasione fiscale. Vediamo assieme come funziona.

Cos’è la lotteria degli scontrini?

La lotteria degli scontrini è la riffa statale che partirà il 1° gennaio 2021. A seguito dello scoppio dell’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, il suo inizio è stato posticipato dal luglio 2020 all’inizio del 2021.

LEGGI ANCHE: Va dal dentista per un dente del giudizio e muore per un’infezione

Chi potrà partecipare?

Alla lotteria degli scontrini avranno la possibilità di partecipare tutti i soggetti maggiorenni – si parla di persone fisiche – residenti in Italia. La partecipazione vale sia per l’acquisto di beni, sia per quello di servizi.

Fondamentale è che gli acquisti vengano effettuati fuori da operazioni legate all’esercizio dell’attività di impresa, arte o professione. Come sopra specificato, l’obiettivo principale è quello di contrastare la piaga dell’evasione fiscale.

Come partecipare?

Per partecipare alla lotteria degli scontrini è necessario rilasciare all’esercente presso il quale si effettua l’acquisto il cosiddetto “codice lotteria”. Quest’ultimo, può essere richiesto facendo riferimento al sito https://www.lotteriadegliscontrini.gov.it/portale/. Il commerciante, provvederà poi a trasmettere all’Agenzia delle Entrate il sopra ricordato codice.

Quali sono i premi?

Quando si parla della lotteria degli scontrini, è naturale chiedersi quali siano i premi previsti. A tal proposito è necessario distinguere tra:

  • Estrazioni ordinarie, che premiano solamente i consumatori.
  • Estrazioni zerocontanti, che premiano sia il consumatore, sia l’esercente.

Nel primo caso, si parla nello specifico di:

  • Sette premi del valore di 5.000 euro ciascuno a settimana.
  • Tre premi da 30.000 euro ciascuno al mese.
  • Un premio del valore di 1 milione di euro all’anno.

Cosa dire, invece, delle estrazioni zerocontanti? Ecco i dettagli in merito:

  • Che ogni settimana è prevista un’estrazione di 15 premi dal valore di 25.000 euro ciascuno e dedicati ai consumatori. Per gli esercenti, invece, si parla di premi del valore da 5.000 euro ciascuno.
  • Dieci premi da 100.000 euro ciascuno per i consumatori e altrettanti da 20.000 euro cadauno per gli esercenti (estrazione a cadenza mensile).
  • Un premio da 5 milioni di euro per i consumatori e uno da un miliardo per gli esercenti (estrazione annuale).

LEGGI ANCHE: Vince alla lotteria due volte in una settimana