Luca Argentero e il ritiro dalle scene: “Mi piacerebbe”

Cos’ha detto l’attore torinese a Ti Sento, su Raidue

Luca Argentero.
Luca Argentero.

Intervistato da Pierluigi Diaco, nella puntata di “Ti sento” su Rai2, andata in onda ieri sera, martedì 17 maggio, l’attore Luca Argentero non ha escluso un ritiro dalle scene: “a me piacerebbe… mi permetterebbe di concentrarmi su alcuni aspetti della mia vita che mi interessano di più”.

Nel corso dell’intervista l’attore torinese, 44 anni, ha dichiarato: “ho la sensazione dopo una ventina d’anni… di aver fatto tutto quello che potevo fare. Penso di aver fatto quello che dovevo e infatti sono estremamente proiettato verso una terza parte della mia vita”.

PD: “Sarebbe meraviglioso se tu lasciassi le scene”. L’attore argomenta: “A me piacerebbe… O meglio non lasciarle per il gusto di fare un’uscita eclatante ma per recuperare un ritmo di vita che dopo vent’anni, è stato un ritmo forsennato, mi permetterebbe di concentrarmi su alcuni aspetti della mia vita che mi interessano di più”.

Argentero ha parlato anche della sua passione per la montagna e di come la natura lo avvicini a Dio: “È una questione molto fisica: un mio amico alpinista una volta mi disse ‘io mi sento più vicino a Dio in cima a una montagna che dentro una Chiesa’. Non che dentro la Chiesa tu non lo senta, ma in montagna sei comunque piu’ in alto, quindi bene o male sei più vicino… Sembra banale ma è una questione fisica, che poi io questa luce divina, questa presenza che circonda tutti noi a cui francamente non sono mai riuscito a dare un volto, invece in mezzo alla natura, quando sono stato veramente immerso nella natura, m’è capitato in cima a una montagna, alle cascate dell’Iguazù in Argentina, quando la natura è molto più grande di te, è così”.

LEGGI ANCHE: Madonna scrive a Papa Francesco: possiamo incontrarci?