Luca Cordero di Montezemolo: “Edwige Fenech? Mi commuovo se ci ripenso”

Le parole di Luca Cordero di Montezemolo a Vieni da Me.

È uno dei più importanti imprenditori italiani. Non lo vediamo spesso in televisione. Ma quando lo fa, principalmente perché ha un viso e una parlata magnetica ma anche un volto che appare amico, tutto quello che dice ti rimane in testa. E oltre al cervello, questa volta ha aperto il suo cuore su una storia passata, che in tanti conoscono, ma che è bene ricordare alle nuove generazioni o a chi l’ha dimenticata.

Luca Cordero di Montezemolo ospite di Caterina Balivo a Vieni da Me emoziona e si emoziona parlando di Edwige Fenech.

I due ebbero un’importante storia d’amore, durata 17 anni, intensa e non priva di difficoltà dovute ai gossip pressanti che ruotavano intorno a loro. Dopo la verità di Cristiana Capotondi sulle nozze con Andrea Pezzi, tocca a Cordero di Montezemolo confessarsi nel salotto della Balivo che non manca di redarguirlo bonariamente.

LEGGI ANCHE: Chi è Cristina Del Pin, la moglie di Montolivo.

Infatti, alla domanda se conoscesse la rubrica del suo programma, lui risponde di sì. La presentatrice però non gli crede e lo riprende bonariamente: «Sei un bugiardo». Poi arriva il momento della commozione quando la Balivo mostra una foto di Montezemolo accanto alla Fenech: «17 anni della mia vita, mi commuovo se ci ripenso perché è stata una donna molto importante della mia vita ed è una bellissima persona».

Tanto basta, l’imprenditore non dice altro. Caterina tenta di chiedergli ulteriori dettagli ma Montezemolo preferisce cambiare discorso. In una recente intervista al Giornale, aveva ripercorso il loro amore ricordando quanto il gossip lo aveva ostacolato: «Quante voci su di noi, quante gelosie, invidie».

E ricorda le malignità contro la Fenech: «Quando conduceva Domenica in entrava nella casa di tutti. Ricordo i maligni: Ah, è lì perché è la compagna di Montezemolo. E intanto tentavano di screditare me perché doveva per forza essere poco serio un manager che stava con un’attrice».

Ma, nonostante le cattiverie, il loro si è dimostrato essere un amore importante e la prova è l’emozione con cui Montezemolo ne ha parlato alla Balivo dopo tanti anni che è finito.

LEGGI ANCHE: Beppe Grillo sulle Sardine: “Movimento igienico – sanitario”.

Nato a Bologna il 31 agosto del 1947, Montezemolo è stato presidente della Ferrari S.p.A. dal 1991 al 2014 e della Ferrari dal 2013 al 2014, nonché amministratore delegato fino a settembre 2006, fondatore e presidente della società Nuovo Trasporto Viaggiatori e, dall’ottobre 2012, vicepresidente di Unicredit.

È stato presidente della FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali) dal 2001 al 2004, presidente della Confindustria dal 25 maggio 2004 al 13 marzo del 2008, presidente della Fiat dal 2004 al 2010, presidente di Maserati dal 1997 al 2005. È stato anche presidente di Alitalia, da novembre 2014 a marzo 2017.

Dal 10 febbraio 2015 all’autunno 2017 è stato presidente del comitato promotore della candidatura di Roma a città organizzatrice dei Giochi estivi del 2024. È presidente del Consiglio di Amministrazione di Telethon.

LEGGI ANCHE: Diventi rosso quando bevi alcol? Rischi l’Alzheimer.