Lucia Bosè da Mara Venier: capelli blu e quel dettaglio su Luis Miguel Dominguin

Ospite a ‘Domenica in’, l’attrice ha raccontato dei dettagli della vita sentimentale.

Lucia Bosé

Quando è entrata in studio ha stupito tutti con i suoi capelli cortissimi e blu elettrico. Stiamo parlando di Lucia Bosè, all’anagrafe Lucia Borloni, Miss Italia 1947 nonché una delle prime maggiorate del cinema italiano. E poi anche mamma di Miguel Bosè. L’attrice è stata ospite di Mara Venier che ha colto subito l’occasione per chiederle a bruciapelo il perché di quel colore dei capelli.

Perché ho i capelli blu? Perché mia nipote – ha spiegato l’attrice – si è sempre divertita con me, un giorno mi ha fatto rosa, un giorno verde. Mia nipote mi disse: ‘Rimani blu’. E sono rimasta blu. Ho sempre avuto la ribellione di non essere uguale a tutti, ho sempre desiderato essere diversa”.

Poi, è partita a raccontare dei suoi amori più famosi. Il primo, Walter Chiari con il quale – ha precisato – non c’è stato nulla di ‘carnale’.

Ho avuto un fidanzatino – ha detto – che era Walter Chiari. Un grande amore? Per me no. Mi divertivo moltissimo ma non sono mai stata innamorata di Walter Chiari, mi spiace dirlo ma è così. Qualche bacetto c’è stato ma nient’altro. All’epoca non pensavamo agli istinti animaleschi. Gli ho voluto bene, era simpatico, vitale, eravamo ragazzini, una presa per mano, un bacetto”.

Lucia Bosé a Domenica In.

Il suo grande amore, invece, è stato il torero Luis Miguel Dominguin. I due si sposarono nel 1955 ed ebbero tre figli: Miguel, Lucia e Paola. Il matrimonio si concluse nel 1967 con la separazione a causa delle continue infedeltà di lui.

Si faceva tutte le put**** – ha raccontato – e mi ha tradito fin dal primo giorno dopo il matrimonio. Non ero gelosa. Lui se le trovava dappertutto, dentro l’armadio, sotto al letto e mi diceva che doveva farsele. L’ho amato, mi ha dato tutto. Non si può amare di più. Dopo un certo punto però ho detto basta perché ho saputo che lui si era messo con una ragazza che avevamo cresciuto in casa. Quella cosa mi ha infastidito. Le altre corna, e vabbè. Chi non ha le corna in questa vita. Bisogna saperle portare”.

E in merito al divorzio (che a quei tempi in Spagna poteva essere chiesto solo dal marito) ha rivelato un aneddoto particolare: “Gli ho detto, tu mi dai il divorzio e ti tieni tutto quello che ti sei guadagnato, perché lo hai rischiato con la vita. Ma mi dai i figli. Altrimenti ti sparo. E lui mi ha dato i figli“.

Leggi anche: Caterina Balivo: “Io conduco i programmi da sola”.

Da SaluteLab: Yogurt e fibre riducono il rischio di cancro ai polmoni.