Luke Perry: giallo sulle sue condizioni dopo l’ictus

Luke Perry - Dylan

A due giorni dalla notizia del malore che ha colpito Luke Perry, l’attore che ha interpetato il personaggio di Dylan in Beverly Hills 90210, serie cult degli anni 90, si sa poco su quali siano le sue reali condizioni di salute dopo l’ictus.

La prima versione sostiene che Perry sia stato indotto in coma farmacologico dagli stessi medici e, stando al magazine digitale TMZ, ci sarebbe la conferma della famiglia.

L’ufficio stampa dell’attore, però, ha parlato di stato di profonda sedazione.

Intanto, sono tanti i messaggi di incoraggiamento che sta ricevendo l’attore da parte dei suoi ex colleghi di Beverly Hills 90210. Shannen Doerty – Brenda – ha pubblicato su Instagram una foto in cui è abbracciata dall’attore e la didascalia recita: “Amico mio, ti abbraccio stretto e ti do la mia forza. Ce la puoi fare“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

My friend. Holding you tight and giving you my strength. You got this.

Un post condiviso da ShannenDoherty (@theshando) in data:

Ian Zering – Steve – sempre su Instagram, con foto al seguito in cui dà un caloroso bacio sulla guancia a Perry, ha scritto: “Non ci sono parole per esprimere cosa il mio cuore senta dopo la notizia scioccante di oggi. Diciamo tutti noi una preghiera affinché si riprenda presto“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

No words can express what my heart feels hearing today’s shocking news. Let us all say a prayer for his speedy recovery.

Un post condiviso da Ian Ziering (@ianziering) in data:

Oltre a Beverly Hills 90210, Luke Perry ha recitato anche ne Il quinto elemento di Luc Besson (1997) e in Vacanze di Natale 95 con Massimo Boldi e Christian De Sica.

Inoltre, è tra i protagonisti della serie Riverdale.