L’ultimatum di Berlusconi alla Carfagna: “Decida se restare o andare via”

Non sono piaciute al leader di Forza Italia le parole della deputata campana a Linkiesta Festival.

Stando a quanto appreso da varie fonti, non sarebbero piaciute a Silvio Berlusconi le parole pronunciate da Mara Carfagna sul palco de Linkiesta Festival sulla sua suggestione della nascita di «Forza Italia Viva» come progetto da contrapporre alla «salvinizzazione» del centrodestra se Matteo Renzi dovesse togliere il sostegno al governo di centrosinistra.

Il leader di Forza Italia, infatti, avrebbe lanciato un aut aut alla deputata campana: «Decida se restare o andare via…».

Ieri la Vicepresidente della Camara dei Deputati ha detto: «Un’operazione politica ‘Forza Italia Viva?’ Se Renzi dichiarasse di non voler più sostenere il governo di sinistra, ma di avere altre ambizioni, Forza Italia Viva potrebbe essere una suggestione». E ancora: «Un’operazione politica ‘Forza Italia Viva?’ Se Renzi dichiarasse di non voler più sostenere il governo di sinistra, ma di avere altre ambizioni, Forza Italia Viva potrebbe essere una suggestione».

E il senatore toscano ha risposto così: «Porte aperte a chi vorrà venire in questo progetto, non da ospite ma da dirigente. Vale per Mara Carfagna e altri dirigenti del suo partito. Ma noi non tiriamo la giacchetta, Italia Viva è un approdo naturale per tutti, è questione di tempo».

Il commento di Michaela Biancofiore di Forza Italia: «No way a sinistra, Renzi lo sa benissimo quindi smetta di fare accattonaggio, colga l’assist della Carfagna e contribuisca da campione qual è a far gemmare il partito della Nazione».

La sensazione è che la separazione della Carfagna (e di altri) sia imminente.