L’uomo tornerà sulla luna e sarà cinese

Luna

LunaLa Cina starebbe pianificando di inviare degli astronauti sulla luna.

L’indiscrezione proviene da quanto emerso durante la Global Space Exploration Conference che si è conclusa ieri a Pechino.

Nel corso di un’intervista di gruppo, infatti, Yang Liwei, vice direttore generale della China Spacecraft e primo cinese ad andare nello spazio (2003), ha annunciato lo sviluppo di preparativi preliminari per un atterraggio lunare.

L’allunaggio potrebbe avvenire entro il 2036.

Di più, però, non si sa ma i grandi passi avanti della Cina nello Spazio sono evidenti, sia nell’ambito dell’esplorazione senza equipaggio che umana.

Nei prossimi cinque anni, infatti, la Cina ha in programma ben quattro nuovi missioni con equipaggio e sta progettando la costruzione della sua prima stazione spaziale permanente nel 2019.

Quest’anno, poi, ci sarà la selezione di un terzo gruppo di astronauti, composto da 10 a 12 persone, due delle quali saranno donne.

Questi astronauti si recheranno presso la Stazione Spaziale Cinese per un periodo da tre a sei mesi per eseguire ricerche scientifiche.

Dopo 45 anni dall’ultima missione di Apollo (7 dicembre 1972), quindi, l’uomo presto potrebbe tornare sulla luna e avrà gli occhi a mandorla.