Lutto nel mondo del wrestling: è morta Ashley Massaro

La bellissima wrestler è morta giovedì dopo una corsa in ospedale. Ancora da chiarire le cause del decesso. Escluso l’omicidio.

Lutto nel mondo del wrestling. È morta Ashley Massaro, 39enne ex star della federazione Wwe. La lottatrice, giovedì scorso, è stata ritrovata priva di sensi nel suo appartamento nella contea di Suffolk (New York) da un familiare che ha chiamato i soccorsi. La Massaro è poi morta in ospedale.

Sono ancora in corso le indagini per accertare le cause del decesso, ma prime indiscrezioni escludono si possa trattare di omicidio. La Massaro lascia una figlia di 18 anni, Alexis.

Soprannominata ‘The Dirty Diva’, Ashley diventa una wrestler professionista della World Wrestling Entertainment (WWE) dopo aver vinto il concorso ‘Diva Search’ nel 2005.

Dopo essere diventata una lottatrice professionista e molto popolare grazie anche alla sua bellezza (nel 2002 è stata eletta Miss Hawaiian Tropic), Ashley ha posato per Playboy e partecipato a diversi programmi televisivi fra cui ‘Survivor’.

La sua carriera sportiva è finita nel 2008 con la rescissione del contratto con la WWE: la Massaro aveva bisogno di prendersi cura della figlia di sette anni.

La sua morte giovedì scorso arriva due mesi dopo l’annuncio del suo ritorno sul ring. Come lei stessa aveva scritto sui social, si stava allenando: “Andiamo a sbattere sul ring a partire dalla prossima settimana – aveva twittato meno di un mese fa – super pompata e pronta a vedere cosa mi rimane in questi miei vecchi stivali!“.

Leggi anche: Cane e padrone vanno in gita nei boschi: la triste scoperta dei soccorsi.