Lutto nello spettacolo: è morto l’attore Paolo Ferrari

Lutto nel mondo dello spettacolo.

È morto a Roma, all’età di 79 anni, l’attore di teatro, cinema e televisione Paolo Ferrari.

Ferrari, nato a Bruxelles il 26 febbraio del 1929, è stato sposato due volte: prima con Marina Bonfigli e poi con Laura Tavanti, entrambe compagne sulle scene.

Ferrari ha partecipato a varietà radiofonici, a programmi televisivi, sceneggiati e serie (come ‘Nero Wolfe’).

L’attore è stato anche molto popolare per aver prestato il proprio volto alla pubblicità di un detersivo. La sua battuta fa parte della storia di Carosello: “Signora vuole cambiare il suo fustino di Dash con due di altra marca?“.

Tantissimi i film a cui ha partecipato: da Ettore Fieramosca del 1938 (il suo esordio nel grande schermo) a Teresa Manganiello, sui passi dell’amore del 2012. Ferrari è stato diretto da registi del calibro di Steno, Franco Zeffirelli, Mario Mattoli, Sergio Corbucci, Pasquale Festa Campanile, e tanti altri.

Ferrari è stato anche un doppiatore: ha prestato la sua voce anche a Tomas Milian, Richard Burton, Deam Martin e Roger Moore.

Nel 2016 Ferrari ha vinto il Premio Gassman alla carriera.

Negli ultimi anni si era ritirato nella campagna romana e tornava a Roma solo raramente, per lo più per andare allo stadio e vedere la sua Lazio.