Lutto per Robert Redford, è morto il figlio James

Il figlio del divo di Holllywood aveva 58 anni e da anni lottava contro il cancro.

Grave lutto per Robert Redford. È morto, all’etò di 58 anni, James, il figlio maggiore del divo di Hollywood e della ex moglie Lola Van Wagenen, sposata con l’attore dal 1958 al 1985.

Sceneggiatore, da sempre molto vicino alle cause umanitarie, James (chiamato in famiglie Jamie) Redford si è spento dopo due anni di lotta al cancro. Lo ha annunciato via Twitter la moglie del divo, Kyle, «Jamie è morto oggi. Abbiamo il cuore spezzato. Ha vissuto una vita bellissima, incisiva, ed è stato amato da molti. Ci mancherà profondamente. Come sua moglie da 32 anni, sono molto grata per i due figli spettacolari che abbiamo cresciuto insieme. Non so cosa avremmo fatto senza di loro negli ultimi due anni».

La primavera scorsa, con il padre, si era schierato contro i negazionisti del Covid-19, Donald Trump in testa. I due avevano scritto un articolo per la Nbc intitolato Il costo della fallita leadership del presidente Trump. Dall’unione con Lola Van Wagenen era nato anche il figlio Scott, morto due mesi dopo, all’improvviso, per una sindrome letale infantile.

L’addetto stampa di Robert Redford, Cindi Berger, ha detto che l’attore 84enne è comprensibilmente devastato dalla morte del figlio: «Il dolore per la perdita di un figlio è incommensurabile. Jamie era un figlio, marito e padre amorevole».

Berger ha anche chiesto il rispetto della privacy per la famiglia Redford «in questo momento difficile».

LEGGI ANCHE: Lutto per Francesco Totti, è morto il papà.