Macron critica l’Italia su Aquarius, la dura reazione di Palazzo Chigi

È polemica tra Parigi e Roma sulla nave Aquarius.

Il portavoce del partito del presidente, En Marche, ha definito “da vomitare” la decisione italiana di chiudere i porti. Tuttavia, il governo ha bocciato la proposta della Corsica di aprire i porti dell’isola.

Anche il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha criticato l’Italia, denunciandone “il cinismo e l’irresponsabilità“. Macron, inoltre, ha lodato “il coraggio della Spagna” e ha offerto aiuti e personale.

Palazzo Chigi ha replicato con una dura nota: “Le dichiarazioni intorno alla vicenda Aquarius che arrivano dalla Francia sono sorprendenti e denunciano una grave mancanza di informazioni su ciò che sta realmente accadendo. L’Italia non può accettare lezioni ipocrite da Paesi che in tema di immigrazione hanno sempre preferito voltare la testa dall’altra parte”.

Palazzo Chigi ha anche rivendicato di non aver “mai abbandonato” le persone a bordo di Aquarius, sottolineando il “gesto di solidarietà” che è arrivato dalla Spagna e non dalla Francia.

Anche Matteo Salvini è intervenuto: “La Spagna ci vuol denunciare. La Francia dice che sono vomitevole. Io voglio lavorare serenamente con tutti ma con un principio: #primagliitaliani“.