Maestra incinta ha un malore in classe: è morta insieme al bambino che portava in grembo

È successo ad Albavilla, in provincia di Como.

ambulanza

Tragedia in una scuola media di Albavilla, comune di 6mila abitanti della provincia di Como.

Un’insegnante di 41 anni, Laura Forni, residente a Tavernerio, è morta a causa di un malore improvvisa che l’ha colta mentre si trovava in classe.

Il dramma è avvenuto ieri – lunedì 13 maggio – poco dopo l’inizio delle lezioni.

I soccorsi sono stati tempestivi e la donna è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale Valduce.

La 41enne, docente di educazione artistica, era al sesto mese di gravidanza e i medici hanno provato a salvare sia la donna che il bambino ma non è stato possibile.

La donna lascia il marito Fabio e un figlio di sei anni.

Ora non resta che attendere l’autopsia per capire cosa abbia causato la morte improvvisa di Laura Forni che, stando a quanto si è appreso, non aveva lamentato alcun problema durante la gravidanza.

Come si legge sul Corriere della Sera, dall’ospedale hanno fatto sapere che “La signora è arrivata in uno stato di coma avanzato. Per la nascitura non è stato possibile fare nulla. La mamma è morta poco dopo il ricovero Con i primi accertamenti che sono stati fatti d’urgenza, sono state escluse cause neurologiche e cardiologiche, oltre ad altre ipotesi. Non è possibile invece al momento dire quale sia la causa della morte della donna e della bambina e neppure dire se ci sia un legame tra il malore e la gravidanza“.

Leggi anche: Barca non passa sotto il ponte, muore schiacciata una donna di 29 anni.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: