Malesseri femminili: gli uomini sanno riconoscerli?

Gli uomini hanno finalmente capito le donne. O meglio, in questi ultimi anni hanno imparato a riconoscere alcuni stati di malessere della propria compagna. Lo ha rivelato una indagine dell’Associazione nazionale farmaci di automedicazione (Assosalute).

In realtà lo studio era rivolto a capire come le donne percepiscono e curano alcuni disturbi. Il campione preso in esame, però, comprendeva anche i maschi per un totale di mille persone.
Questi sono stati i risultati.

I disturbi più comuni nelle donne sono mal di testa, problemi gastrointestinali e del sonno, dolori mestruali. Secondo le intervistate, la causa scatenante di questi malesseri, nella maggior parte dei casi, è lo stress.

E gli uomini si accorgono quando la compagna non sta bene? Sembrerebbe proprio di sì. Pare che siano diventati bravi nel riconoscere mal di testa e dolori mestruali. Non solo: dal momento che hanno imparato che soprattutto i secondi rendono le donne più irritabili, i maschietti sono diventati persino più comprensivi.

Tuttavia, sempre secondo lo studio, il sesso forte avrebbe ancora qualche difficoltà a riconoscere i problemi gastrointestinali, quelli intimi e la sindrome premestruale. Ma la colpa sarebbe delle donne che preferiscono non parlarne.

Insomma, a quanto pare i maschi ce la stanno mettendo tutta, ma le donne non aiutano.