Maltempo in Piemonte: un morto e due dispersi nell’Alessandrino / LA SITUAZIONE

Una persona è morta e due anziani sono dispersi. Crollata anche una chiesa.

È stata una notte di paura quella vissuta nell’Alessandrino a causa del maltempo che sta causando danni ingenti.

Una persona è morta e due risultano disperse. A perdere la vita è stato un tassista. ll corpo dell’uomo, che era partito da Genova per condurre un cliente nella zona di Serravalle, è stato trovato a Capriata, località Villa Carolina. Era invece già. stato ritrovato, vivo, il cliente, un rappresentante inglese che per lavoro si stava recando in un golf club.

I due dispersi sono due anziani di Mornese, comune di circa 700 abitanti nell’alto Monferrato.

Dopo avere superato i 9 metri, il livello del Bormida sta calando anche ad Alessandria ma il ponte che lo attraversa resterà chiuso fino a quando non sarà possibile ispezionarlo.

Come si apprende dall’Ansa, molte le frane e gli allagamenti su strade ex statali e provinciali, in particolare a Ovada, tra Gavi e Francavilla Bosio, tra Novi e Pozzolo Formigaro.

Scuole chiuse nel capoluogo e in numerosi altri centri.

La Protezione civile informa che sull’autostrada A21 è chiuso per allagamenti lo svincolo in direzione Milano della A7.

Poi, le valli Antigorio e Formazza, nella provincia del Verbano Cusio Ossola, sono isolate da questa notte. Una frana si è staccata dalla montagna a Crodo intorno alle due di notte.

Fango e detriti hanno invaso la carreggiata in località Ronco sulla SS659, dal km 6 al km 6.2. Il traffico è interrotto ad ogni mezzo fino a diversa comunicazione da parte di Anas.

L’interruzione impedisce l’accesso ad entrambe le valli, dal momento che le due strade principali si trovano a monte della frana.

La macchina della Protezione civile si è mobilitata per soccorrere le popolazioni dell’Alessandrino alle prese con i danni causati dal Maltempo delle ultime ore.

Colonne mobili di volontari, con relativi mezzi, stanno raggiungendo la zona da Torino, Novara, Vercelli e Asti.

A Bosio, 700 persone sono rimaste senza acqua e 500 senza elettricità. Evacuate 80 persone a Castelletto d’Orba, 40 a Gavi e 10 a Casalnoceto. Non è più isolata, anche se raggiungibile con difficoltà, Parodi Ligure.

La pioggia battente ha provocato il crollo di una chiesa a Campo Ligure in provincia di Genova, investita da una frana. I Vigili del Fuoco hanno effettuato durante la notte le operazioni di ricerca sul posto e, al momento, non risultano persone coinvolte.

Tra le aree più colpite dalla forte ondata di maltempo c’è il Novese. La pioggia che ha allagato diverse zone della città sta iniziando a ritirarsi. Sgomberata una palazzina, disagi ci sono stati all’ospedale San Giacomo, dove sono intervenuti vigili del fuoco e protezione civile. Allagamenti nei reparti di Radiologia e Rianimazione, al piano terra.

Leggi anche: Un fulmine colpisce un’auto, il video shock.

Da SaluteLab: 5 problemi di salute che possono essere risolti con le lacrime.