Mangia una polpetta di pesce bollente e muore soffocato

La vittima è un 51enne britannico: Darren Hickey.

Dramma nel Regno Unito. Un uomo di 51 anni è morto soffocato dopo avere ingerito una polpetta di pesce bollente che gli ha ustionato la gola.

Il 51enne, Darren Hickey, era un manager di un’agenzia di wedding planner e viveva a Horwich.

L’incidente è avvenuto il 4 aprile scorso a Chorley, quando l’uomo, poco prima di lasciare la sala di un matrimonio che stava organizzando, ha assaggiato un fishcake – piatto tipico britannico – su richiesta di uno chef.

Non appena ingerita, però, la polpetta ha causato una repetina infiammazione sulla parte posteriore della gola, provocando altresì un rigonfiamento delle corde vocali che ha determinato un grave problema respiratorio.

Portato d’urgenza in ospedale, l’uomo è stato dimesso dai medici dopo che hanno riscontrato ustioni al palato e alla lingua con la raccomandazione di tornare qualora il dolore si fosse ripresentato. Poche ore dopo, però, il dramma raccontato dal suo compagno: “Si trovava in camera quando ha urlato. Sono corso a vedere e stava soffocando“.

Darren è deceduto prima di arrivare in ospedale.

Il medico che ha effettuato l’autopsia sul cadavere dell’uomo, il dottor Patrick Waugh, ha affermato: casi come questi “li registriamo solo nelle persone che sono coinvolte in incendi domestici con inalazione di fumo che brucia le vie aeree o in incidenti industriali con vapore caldo“.

Leggi anche: Quando la febbre indica una grave condizione di salute.

Da SaluteLab: Sindrome da congestione pelvica: i sintomi.