Mara Venier porterà Wilma De Angelis a Sanremo

La primessa della conduttrice di Domenica in in radio

Ci vogliono proprio andare tutti a Sanremo. Anche i cantanti dimenticati. Più o meno giustamente. Ma pur sempre dimenticati. Quelli che hanno avuto una bella voce e che magari a una certa età vengono messi da parte per motivi commerciali e discografici.

Volevano esserci tutti in questa settantesima edizione, come se fosse la loro ultima possibilità. E allora ecco intervenire una delle regine della Tv nei confronti di una di queste richiedenti spazio.

Wilma De Angelis non parteciperà al galà sui 70 anni del Festival, in programma a Sanremo il 3 febbraio. «L’ho presa piuttosto male e tu Mara mi puoi capire – ha dichiarato la De Angelis ai microfoni di Rai Radio2 – ma siccome l’avevo anche messa sui social, allora mi sono permessa di scrivere due righe in merito e ho scatenato il putiferio. Avevo anche un abito tutto di pizzo, molto bello».

Mara Venier l’ha chiamata in diretta radio, durante il suo programma Chiamate Mara 3131 in onda su Rai Radio2 dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 16 e condotto insieme a Stefano Magnanesi – per invitarla alla puntata speciale di Domenica In in onda da Sanremo.

«Bisogna avere rispetto delle persone adulte – ha detto la Venier –  io non so come sono andate le cose e non voglio saperlo, ma visto che ormai questo vestitino ce l’abbiamo, è bello, io ti invito ufficialmente a Domenica In a Sanremo, sul luogo del delitto. Ti voglio sul palco dell’Ariston con me domenica 9, e famo rosicà tutti». «Ma che regalone, Mara. Adesso svengo», è stata la reazione di Wilma.

LEGGI ANCHE: Paolo Barale: “Ecco perché è finita tra me e Gianni Sperti”.

Per una persona che Sanremo l’ha conquistata passando per la porta secondaria, c’è chi passerà dalla principale. Prove al Teatro Ariston per Rula Jebreal, arrivata ieri sera, mercoledì 29 gennaio, a Sanremo. La giornalista, che sarà co-conduttrice di Amadeus nella prima serata del festival, il 4 febbraio, insieme a Diletta Leotta, oggi pomeriggio ha raggiunto Amadeus all’Ariston dove ha provato movimenti sul palco, la classica discesa dalle scale, abiti ed accessori, e ha fatto un ‘test’ del suo intervento, dedicato al dramma del femminicidio, con parole molto intense e piene di emozione.

Il tema della violenza sulle donne sta particolarmente a cuore alla giornalista, sua madre morì suicida quando lei aveva 5 anni, in seguito alle violenze e agli abusi subiti.

LEGGI ANCHE: Junior Cally a Sanremo, petizione per chiederne l’esclusione.